Sei un’azienda,
pianifica la tua
formazione e recupera le
spese attraverso i fondi
interprofessionali

15
Marzo
15
Aprile
15
Maggio
14
Giugno
15
Luglio
15
Agosto
2
Marzo
2
Marzo
2
Marzo

Prezzo a persona

€165

*

Il prezzo fa rifermento ad un corso in aula e videoconferenza con un minimo di 5 partecipanti

IVA esclusa

Prezzo a persona

€165*

IVA esclusa

*Il prezzo fa rifermento ad un corso in aula e videoconferenza con un minimo di 5 partecipanti

In aula

Prenota

Videoconferenza

Prenota

Online

In aula

Videoconferenza

Online

Normativa di riferimento

Ai sensi degli artt. 37, 66, 121 ed All. IV, punto 3 del D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i., correttivo D.Lgs. n. 106/09 e D.P.R. n. 177/2011

Periodo di validità e aggiornamenti

Il corso di Formazione Addetti ad attività in spazi confinati ha validità di 3 anni e richiede un obbligatorio aggiornamento triennale al termine di tale periodo.

Destinatari del corso

Il corso è rivolto ai Lavoratori, Preposti, Dirigenti, RSPP, ASPP e RLS che effettuano e/o supervisionano i lavori negli spazi confinati o con sospetto inquinamento.

Programma

Il d.P.R. 14 settembre 2011, n. 177; Definizione di ambienti sospetti di inquinamento o confinati con esempi; Gli obblighi del committente e degli esecutori; Ambiti di applicazione dell’art. 26 e del Titolo IV D.Lgs. 81/08; I requisiti delle imprese appaltatrici, subappaltatrici e dei lavoratori autonomi; I requisiti del personale, inclusi i datori di lavoro e i lavoratori autonomi, impiegato nelle attività in ambienti confinati; Le funzioni del Rappresentante del Datore di lavoro committente in merito alla sorveglianza delle attività in ambienti confinati; Le procedure di sicurezza da adottare per ridurre o eliminare i rischi specifici propri negli ambienti confinati (rischio chimico, rischio caduta…);
Introduzione all’argomento; Le tipologie prevalenti di incidente; La definizione di atmosfera pericolosa e le caratteristiche minime di una atmosfera sicura; Le atmosfere tossiche, esplosive, asfissianti e le combinazione delle stesse; Le definizione di TLV, LEL, UEL e di altri parametri tipici; Sottossigenazione e sovraossigenazione di una atmosfera: cause frequenti e rischi; Gas, vapori, nebbie e polveri esplosive e tossiche; I principali composti pericolosi presenti in ambienti confinati di varia natura; L’aggravio di rischio indotto dalle attività svolte all’interno dell’ambiente; L’importanza della “anamnesi” di uno spazio confinato; Disenergizzazione dello spazio confinato come attività propedeutica all’ingresso; Le procedure di lockout e tagout e le principali attrezzature di bloccaggio e segnalazione in uso; L’organizzazione del lavoro; L’inertizzazione dell’ambiente in caso di presenza di sostanze esplosive; Accedere per ispezionare uno spazio confinato; Il monitoraggio dell’atmosfera interna: strumentazione e modalità; La ventilazione naturale e meccanica; modalità e apparecchiature necessarie; L’accesso in ambienti confinati non bonificati: protezione delle vie respiratorie; Attrezzature, impianti tecnici e DPI d’uso comune e loro disposizione all’interno e all’esterno dell’ambiente di lavoro; I sistemi di comunicazione tra interno ed esterno;
L’uso dei DPI: impiego, manutenzione, gestione ed organizzazione; Attività in ambiente confinato e gestione delle emergenze in ambiente confinato. Verifiche finali

Luoghi di svolgimento

Il corso di Formazione Addetti ad attività in spazi confinati può essere svolto in presenza presso la nostra aula a Torino, oppure in modalità videoconferenza nelle città di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbania, Vercelli, Milano e in tutta Italia.

Inoltre, forniamo la possibilità di organizzare il corso direttamente presso la tua azienda.



    Corsi della stessa categoria