Sei un’azienda,
pianifica la tua
formazione e recupera le
spese attraverso i fondi
interprofessionali

20
Marzo
19
Aprile
20
Maggio
20
Giugno
19
Luglio
20
Agosto
1
Marzo
1
Marzo
1
Marzo

Prezzo a persona

€250

*

Il prezzo fa rifermento ad un corso in aula e videoconferenza con un minimo di 5 partecipanti

IVA esclusa

Prezzo a persona

€250*

IVA esclusa

*Il prezzo fa rifermento ad un corso in aula e videoconferenza con un minimo di 5 partecipanti

In aula

Prenota

Videoconferenza

Prenota

Online

In aula

Videoconferenza

Online

Normativa di riferimento

Ai sensi degli art. 37 e 46, comma 3, lettera a, punto 4 e lettera b del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e del D.M. 2 settembre 2021

Il nostro corso di Formazione Addetto Antincendio - livello 3 segue le nuove indicazioni del D.M 02/09/2021 ”Criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio”, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 4 e lettera b) del D.Lgs 81/08.

Le principali modifiche comprendono:
- La denominazione dei corsi: è stata suddivisa per livelli e non più per tipologia di rischio. Si parlerà, infatti, di livello 1,2 e 3.
- Le prove pratiche obbligatorie per tutti i livelli: si tratta di prove di spegnimento con estintori su appositi focolari

In aggiunta, il Decreto Ministeriale del 2 Settembre 2021 stabilisce che i lavoratori impiegati nei luoghi di lavoro elencati nell'Allegato IV sono tenuti a conseguire un attestato di idoneità tecnica, come richiesto dall'articolo 3 della Legge 609/96, rilasciato dalle autorità competenti dei Vigili del Fuoco. Di conseguenza, i suddetti lavoratori che necessitano di una qualifica ufficiale, previo completamento del corso, dovranno superare un esame di idoneità tecnica presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Questo passaggio è essenziale per ottenere l'attestato di idoneità tecnica.

Periodo di validità e aggiornamenti

Il corso di Formazione Addetto Antincendio - livello 3 ha validità di 5 anni e richiede un obbligatorio aggiornamento quinquennale al termine di tale periodo.

Destinatari del corso

Il terzo livello dei corsi antincendio è dedicato alle seguenti aziende:

a) stabilimenti di “soglia inferiore” e di “soglia superiore” come definiti all’articolo 3, comma 1, lettere b) e c) del decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105;

b) fabbriche e depositi di esplosivi;

c) centrali termoelettriche;

d) impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;

e) impianti e laboratori nucleari;

f) depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20.000 m2;

g) attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10.000 m2;

h) aerostazioni, stazioni ferroviarie, stazioni marittime con superficie coperta accessibile al pubblico superiore a 5.000 m2 ; metropolitane in tutto o in parte sotterranee; i) interporti con superficie superiore a 20.000 m2;

j) alberghi con oltre 200 posti letto; k) strutture sanitarie che erogano prestazioni in regime di ricovero ospedaliero o residenziale a ciclo continuativo o diurno; case di riposo per anziani;

l) scuole di ogni ordine e grado con oltre 1.000 persone presenti;

m) uffici con oltre 1.000 persone presenti;

n) cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 metri;

o) cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi;

p) stabilimenti ed impianti che effettuano stoccaggio di rifiuti, ai sensi dell’articolo 183, comma 1, lettera aa) del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, nonché operazioni di trattamento di rifiuti, ai sensi dell’articolo 183, comma 1, lettera s) del medesimo decreto legislativo; sono esclusi i rifiuti inerti come definiti dall’articolo 2, comma 1, lettera e) del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36.

Programma

Principi sulla combustione; Le principali cause di incendio in relazione allo specificoambiente di lavoro; Le sostanze estinguenti; I rischi alle persone e all'ambiente; Specifiche misure di prevenzione incendi; accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi; L'importanza del controllo degli ambienti di lavoro; L'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio.
Le aree a rischio specifico. La protezione contro le esplosioni. Misure antincendio (prima parte): - reazione al fuoco; - resistenza al fuoco; - compartimentazione; - esodo; - rivelazione ed allarme; - controllo di fumo e calore.
Misure antincendio (seconda parte): - controllo dell'incendio; - operatività atincendio; - gestione della sicurezza antincendio in esercizio ed in emrgenza. - controlli e la manutenzione. Il piano di emergeza: - procedure di emergenza; - procedure di allarme; - procedure di evacuazione.
- Presa visione chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di controllo ed estinzione degli incendi; - Presa visione sui dispositivi di protezione individuale (tra cui, maschere, autoprotettore, tute); - Esercitazioni sull'uso delle attrezzaturedi controllo ed estinzione degli incendi. - Presa visione del registro antincendio; - Chiarimenti e esercitazione riguardante l'attività di sorveglianza. Verifica di apprendimento finale

Luoghi di svolgimento

Il corso di Formazione Addetto Antincendio - livello 3 può essere svolto in presenza presso la nostra aula a Torino, oppure in modalità videoconferenza nelle città di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbania, Vercelli, Milano e in tutta Italia.

Inoltre, forniamo la possibilità di organizzare il corso direttamente presso la tua azienda.



    Corsi della stessa categoria